Spesso e volentieri i nostri pazienti ci richiedono una visita di controllo perché notano delle anomale macchie bianche sui denti. Particolarmente comuni nei bambini, non sono motivo di allarme: si tratta di un fenomeno piuttosto diffuso, leggi l’articolo per intero per saperne di più!

Contattaci per maggiori informazioni!

Di cosa si tratta?

Le macchie bianche sui denti, definite dai dentisti “white spot”, sono un fenomeno molto comune e possono essere più o meno visibili e interessare porzioni di diverse dimensioni del dente. 

Si tratta di vere e proprie macchie, il cui colore appare più chiaro di quello naturale dello smalto, che di solito è anche più opaco rispetto al resto del dente. Sono delle lesioni iniziali dello smalto, in cui si è verificata una perdita di minerali appena al di sotto del suo strato superficiale.

macchie-bianche-denti

Perché vengono le macchie bianche sui denti?

Ci sono diverse cause che possono concorrere alla formazione delle macchie bianche sui denti, ecco quali sono le principali:

  • carie: potrebbe trattarsi, infatti, di una lesione cariosa allo stato iniziale;
  • difetto di maturazione dello smalto: comune soprattutto nei bambini con denti definitivi in fase di crescita;
  • fluorosi: livelli di fluoro nell’organismo maggiori rispetto a quelli raccomandati;
  • trauma dentale;
  • ipomineralizzazione: carenza di minerali che solitamente interessa i primi molari e gli incisivi.

Per trattare queste lesioni, quindi, è fondamentale prima di tutto individuarne la causa, poiché da essa dipende la tipologia di trattamento da adottare per risolvere il problema.

Non si tratta, in ogni caso, di una patologia preoccupante, anzi. Spesso, tuttavia, possono essere un campanello d’allarme: per questo motivo è bene tenere la situazione sotto controllo monitorando le macchie sui denti con visite periodiche dal dentista.

 

Clicca qui per fissare ora un appuntamento oppure chiamaci al 0963 44882 per la sede di Vibo Valentia o al 0984 1450089 per la sede di Rende.